Il nuovo MacBook Pro 16"

November 28, 2019

MacBook Pro 16 2019 Apple ha presentato il suo nuovo portatile, il MacBook Pro 16”, prenderà il posto del 15”. Non è definibile un cambio di stile perché esteticamente è molto simile al modello da un pollice in meno ma dentro è stato rimodernato con hardware all’avanguardia, fuori si nota uno schermo leggermente più grande e con risoluzione maggiore ed una nuova tastiera riprogettata per evitare i problemi avuti con i modelli precedenti.

Display

Il nuovo monitor ha una luminosità di 500 nit, e supporta lo spazio colore P3. La sua dimensione come è di 16 pollici ed ha una risoluzione di 3072x1920 pixel con una densità di 226 ppi

Tastiera

La tastiera è stata riprogettata per evitare i problemi avuti con i precedenti modelli. Ora in particolare è stato anche aggiunto il tasto fisico di escape ( in alto a sinistra ) e per le frecce direzionali si è passati allo standard layout a T rovesciata. MacBook Pro 16 2019 nuova magic Keyboard

SSD

Finalmente il disco parte da una dimensione di 512GB, sufficiente per lavorare e può arrivare a ben 8TB. Il costo nel caso di questa configurazione è stratosferico ma al mondo non esiste alcun portatile con 8TB di disco, ed effettivamente ci sono anche pochi professionisti che ne hanno bisogno.

RAM

Poche novità, si parte dagli ottimi 16GB che il sistema operativo gestisce molto bene fino ad arrivare a 64GB. Solita nota dolente ( ma ormai ci siamo abituati ) è saldata alla scheda madre quindi una volta comprato un macBook Pro non sarà possibile aumentarne la RAM.

Scheda video

Come schede video Apple continua la sua partnership con AMD montando la Radeon Pro 5300M con 4GB di memoria GDDR6 e la Radeon Pro 5500M con 4 o 8GB di memoria GDDR6. Con queste schede è possibile avere fino a due monitor esterni con risoluzione 6016×3384 a 60Hz e oltre un miliardo di colori, oppure fino a quattro monitor esterni con risoluzione 4096×2304 a 60Hz e oltre un miliardo di colori.

Audio

Anche lato audio ci sono diverse novità: Come il sistema a sei altoparlanti hi‑fi con woofer force-cancelling, il supporto alla riproduzione Dolby Atmos e tre microfoni in array, di qualità professionale e con rapporto segnale/rumore elevato e beamforming direzionale.

Per quanto riguarda i processori sono gli intel core i7 e i9 top di gamma della nona generazione. È stato migliorato il sistema di raffreddamento. Apple dichiara che questo macBook pro è fino all’80% più veloce del modello precedente. I prezzi per l’Italia partono da 2799€ iva inclusa e arrivano a poco più di 7000€, le componenti incidono maggiormente sul prezzo finale sono il disco SSD e la RAM.

Per ulteriori informazioni ti lascio questo video di Andrea Galeazzi: