Le eGpu

March 13, 2016

Sia Razer che Alienware sono brand specializzati nella creazione di computer per videogiocatori e in particolare di portatili. Il problema principale dei portatili è che se si vogliono prestazioni paragonabili a quelle di un PC è necessario non solo spendere molto ma anche sacrificare la portabilità. I laptop gaming sono solitamente molto pesanti e grandi in quanto necessitano di schede grafiche (GPU) molto performanti che tipicamente arrivano a temperature molto alte e consumano molta corrente, per far fronte a queste caratteristiche sono necessari impianti di raffreddamento appositi e la durata della batteria ne soffre parecchio.

Ti interessano notebook per il gaming? Dai un occhio qui!

Per questo motivo prima Alienware e poi Razer hanno sviluppato dei box esterni dove inserire una scheda grafica dedicata per poi collegarla al portatile, il principio è quello di avere un portatile con performance “normali”, quindi con una scheda grafica integrata o di bassa potenza, poi quando si è a casa e si vuole giocare si collega il box al portatile e si sfrutta la scheda grafica esterna. Non è sicuramente pensabile di portare con se anche il box che ha un peso vicino a quello del portatile avendo anche un altro alimentatore all’interno.

Mentre Alienware sfrutta una connessione proprietaria, presente quindi solo sui suoi notebook, Razer ha scelto di usare la porta Thunderbolt 3 presente sui device di nuova generazione con processori Intel Skylake che arriva alla velocità di trasferimento di 40 Gbps. Per info sulla tecnologia Thunderbolt. Thunderbolt speed

Per ulteriori informazioni sulla proposta Razer ti invito a visitare questo link. La cosa che più mi ha colpito di questa soluzione è l’utilizzo tramite schede grafiche AMD e drive appositi su windows 10, in particolare è possibile collegare la scheda anche a portatile acceso, come fosse una pennina USB, senza bisogno di riavviare il sistema.

L’argomento delle schede grafiche esterne è un argomento del quale si parla parecchio su internet e in forum di smanettoni che hanno costruito i propri sistemi di eGPU (external GPU), utilizzando le porte USB 3 o le thunderbolt ( 1 e 2 ). In particolare su questo sito l’autore descrive come utilizzare una GeForce 970 esterna. Il problema principale è il costo dei componenti da assemblare, alimentatore, box e scheda grafica, senza essere poi sicuri di sfruttarne a pieno la potenza.

Anche MSI sta lavorando su un box esterno del genere, per info.