Strumenti per sviluppare e testare web Application su iDevice

May 29, 2011

Il mercato delle web application è in grande crescita grazie agli smartphone, che fanno della connessione ad internet il loro punto di forza. Purtroppo l’esigenza di molte persone è avere dei dati disponibili sia su pc che su smartphone, preferibilmente evitando lunghe e/o fastidiose sincronizzazioni dati.  E’ per questo che nascono le web application.

Sviluppare web application richiede una buona conoscenza di programmazione sia lato server (PHP o Java Servlet, sono i linguaggi più usati ) sia lato client dove domina il javascript. Alcuni linguaggi sono compatibili sono su alcuni dispositivi, ad esempio il FLASH non è compatibile su iPhone, iPod e iPad. Altra caratteristica importantissima per l’usabilità della web app è l’uso dei fogli di stile (CSS) che devono rendere l’interazione con l’utente il più facile possibile.

E’ da poco uscito Dreamweaver 5.5 che contiene varie features che promettono di agevolare lo sviluppo di siti e web app per dispositivi mobili offrendo anche l’integrazione con jquery e jquery mobile.

Per effettuare i test ho usato spesso Safari ed il simulatore iOS incluso nell’iPhone SDK, quest’ultimo si è comportato bene anche quando ho testato i video in HTML5.

Con Safari si può andare nella modalità sviluppo e da lì si può scegliere il dispositivo da simulare, però ci sono dei piccoli difettini, come ad esempio il fatto che i video in HTML5 hanno l’autoplay, cosa che su iPad non è possibile abilitare, e che infatti non è presente nemmeno sul simulatore iOS.