Come guadagnare 5000 dollari al mese creando siti part time

September 14, 2012

Ho letto e trovato molto interessante un articolo di Jonathan Wold Web Designer Freelance sul sito freelanceswitch.com .

Quanto riporto è tratto dal suo post che trovate all’indirizzo http://freelanceswitch.com/freelance-web-development/building-websites-part-time/

Jonathan voleva estinguere il suo mutuo in pochi mesi, il problema è che sia lui che la moglie erano impiegati e quindi avevano uno stipendio che non glielo avrebbe permesso, così lui ha iniziato a fare un secondo lavoro, il webdesigner part time.

Rendersi disponibili

Il primo consiglio che da Jonathan è di rendersi disponibili, i clienti devono sapere che esisti, quindi devi farti conoscere. Anche se non sei conosciuto su internet è facile iniziare qualche lavoro con le persone che conosci, amici e conoscenti.

Impegnati

Bisogna impegnarsi molto per raggiungere i propri obbiettivi, una gazzella se è attaccata da un ghepardo corre con tutto il suo impegno e non pensa a nient’altro, perché il suo obiettivo è rimanere in vita.

Usa una Piattaforma di sviluppo

Questo è un consiglio che personalmente uso sempre. L’obiettivo è di creare siti di buon livello il più velocemente possibile, iniziare da zero è ottimo per imparare ma non è il nostro caso, quindi non comprare libri, ne seguite lunghi corsi teorici. Bisogna concentrarsi sul finire il sito. Usare Wordpress è molto consigliato, in quanto ha una grande comunity alle spalle e molti componenti da scaricare sia gratuiti che a pagamento, a proposito di questo…

Usa temi precostruiti

Il tema di default di Wordpress può non piacere a tutti i tuoi clienti, è necessario a questo punto cambiarlo, lo si può sostituire con uno dei tantissimi temi che si trovano online, alcuni sono gratuiti, ma i temi premium (a pagamento) hanno sicuramente un appeal grafico migliore ed hanno un costo che si aggira sui 50$ per utilizzo.

Il prezzo giusto

Bisogna scegliere il prezzo giusto per i propri lavori. Jonathan consiglia di chiedere sui 2500$ e mai sotto i 1000$. In Italia io chiederei sui 1000€ per un sito non troppo lontano da quello standard con tema e plugin di facile reperibilità.

Esperienza wow

Crea un esperienza wow, significa in poche parole stupire il cliente. Questa parte cambia da progetto a progetto, bisogna fare in modo che il sito sia unico.

Poni delle domande e ottieni delle raccomandazioni

Una volta finito il sito chiedi al cliente di scrivere due righe sul lavoro svolto e sull’esperienza di aver lavorato con te e pubblicale sul tuo sito. Chiedi inoltre se conosce qualcun altro che ha bisogno di un sito. Così puoi iniziare a farti conoscere.

Perfezionati in quello che fai

L’esperienza è una caratteristica molto importante per qualsiasi lavoro. Finiti i primi lavori inizia ad approfondire uno specifico settore e diventane esperto. Questo è il momento per comprare libri e/o seguire corsi. Partecipa a forum di discussione online dove porre domande e rispondere a quelle degli altri, in questo modo cominci anche a farti conoscere.

Fare il freelance è un qualcosa che si rende necessario in momenti di crisi, spesso si viene anche inquadrati come consulente all’interno di aziende, dove però si lavora come effettivi dipendenti, questo perché le aziende risparmiano di pagare i contributi, non devono dare giorni di malattia ecc…. Essere freelance non è semplice il giorno in cui non si lavora non si guadagna, non è il cliente a venire da te ma è il contrario, non si hanno sempre dei vincoli chiari sul lavoro da fare ed è anche più difficile trovare chi ti dia una mano. Tra l’altro i guadagni non sono sempre facili, soprattutto per via dell’alta pressione fiscale. Sicuramente bisogna essere portati e avere anche spirito di sacrificio.